Vaccini in Sardegna, 20mila anziani intercettati negli hub: all’appello ne mancano 90mila

Fondamentale la possibilità, data dalla Regione, di poter andare nei 9 hub senza prenotazione. Ma ci sono ancora di migliaia di over 60 senza la prima dose del siero

Nuova raffica di vaccinazioni in Sardegna tra gli over 60. In ventimila, sino ai settantanove anni, hanno infatti potuto ottenere la prima dose del siero grazie alla decisione della Regione di creare nove hub nei quali si può arrivare e ricevere il vaccino senza la necessità di doversi prima prenotare. Un’iniziativa che sembra dunque gradita a una fascia d’età particolarmente reticente, dove la percentuale di defezione ha superato il 60%. Si assottiglia così, seppur di poco, il totale degli anziani vaccinati: all’appello, infatti, ne mancano ancora novantamila, come riporta LaPresse.  Intanto, nelle ultime 24 ore sono state somministrate nell’Isola oltre 17700 dosi, di cui 3300 prime dosi e le altre richiami. Con la somministrazione di un milione e 578mila dosi del milione e 700mila ricevuto, la Sardegna scala la classifica delle regioni, aggiornata quotidianamente dal Governo, e raggiunge i primi posti.