Ufficiale, da lunedì Sardegna in zona bianca: riapre tutto

Via libera a matrimoni e cerimonie, fiere ed esposizioni, piscine coperte, impianti sportivi al chiuso, centri benessere, sale bingo e sale scommesse

Ufficiale, Sardegna in zona bianca da lunedì. La cabina di regia che stabilirà i nuovi colori delle regioni si riunisce solo domani, ma già si sa che da lunedì 31 maggio dovrebbero finire in zona bianca tre regioni – Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise. Una volta che una Regione avrà lo status di bianca – sono d’accordo il ministro Speranza e il presidente della Conferenza delle Regioni Fedriga – potrà riaprire quasi tutto.

Quindi via libera a matrimoni e cerimonie, parchi tematici e di divertimento (in zona gialla sarebbero potuti partire dal 15 giugno), fiere ed esposizioni (sinora aperte in zona gialla dal 15 giugno), corsi di formazione, piscine coperte, impianti sportivi al chiuso, centri benessere, convegni e congressi, centri culturali, sale giochi, bingo, sale scommesse e casinò (sinora in zona gialla dal primo luglio).

I governatori di Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna (le prime regioni a passare in zona bianca) stanno lavorando a tre ordinanze che prevedono di riaprire anche le discoteche. Il provvedimento – che riguarda la riapertura di tutte le attività da lunedì nel rispetto delle linee guida, compreso il settore del wedding – prevede che i gestori delle discoteche saranno autorizzati solo per i servizi di bar e ristorante, ma non sarà possibile ballare in pista.

Tutta la notizia su https://www.quotidiano.net/cronaca/regioni-zona-bianca-1.6413492


In questo articolo: