Social, gli utenti di Twitter in fuga verso Mastodon

Il social sta vivendo un’impennata di popolarità tra gli internauti preoccupati per il futuro della piattaforma di microblogging di Elon Musk.

Dopo l’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, alcuni utenti, insoddisfatti o preoccupati per le misure annunciate dal nuovo capo, hanno deciso di migrare verso altre piattaforme. Dall’indignazione per il massiccio piano di licenziamenti all’interno del gruppo al timore di un’ondata di estremismo, per non parlare dell’opposizione al modello di abbonamento a pagamento voluto da Musk, i motivi di recriminazione sono numerosi.

Dove stanno fuggendo i delusi di Twitter? Una delle mete è Mastodon, la rete “non in vendita”. Poco noto al grande pubblico fino alla fine di ottobre, il social sta vivendo un’impennata di popolarità tra gli internauti preoccupati per il futuro di Twitter.

Secondo Carola Frediani, giornalista esperta di temi legati alla cybersicurezza, sono due in particolare le community che stanno migrando verso Mastodon, quella dei giornalisti (soprattutto internazionali o che seguono temi digitali) e quella della cybersicurezza internazionale. “L’istanza dedicata alla cyber dove mi trovo è passata da avere 180 account attivi un mese fa a 32mila”, scrive Frediani.

Leggi su https://www.agi.it/economia/news/2022-11-27/twitter-utenti-in-fuga-verso-mastodon-18970739/


In questo articolo: