Rientra dal Nord Italia, non aspetta l’esito del tampone e va in giro per negozi: positivo

Un ragazzo ventenne torna dalla sua residenza e finisce addirittura indagato, per non avere rispettato le regole del Covid: è andato in giro tranquillamente, anche per negozi, salvo poi scoprire di essere stato contagiato dal virus

Rientra dal Nord Italia, non aspetta l’esito del tampone e va in giro per negozi: positivo. Un ragazzo ventenne torna dalla sua residenza e finisce addirittura indagato, per non avere rispettato le regole del Covid: è andato in giro tranquillamente, anche per negozi, salvo poi scoprire di essere stato contagiato dal virus. Ad aprire un fascicolo di indagine è la Procura di Marsala, il ragazzo finito al centro del caso è infatti un giovane siciliano. Che si era regolarmente messo in quarantena al ritorno a casa, ma poi prima di aspettare l’esito finale del tampone al quale si era sottoposto ha incontrato la fidanzata e diversi amici. Ora per sicurezza si trovano tutti in quarantena, ma il ragazzo rischia una denuncia.


In questo articolo: