Monserrato, parte a ottobre il servizio mensa nella scuola della Madonna di Bonaria

Via libera tra 3 settimane e mezzo al servizio mensa per gli alunni della scuola, e c’è anche una nuova aula: tutti i dettagli

Monserrato, scuole: servizio mensa e nuova aula nell’Istituto Madonna di Bonaria delle figlie di Maria Ausiliatrice. Partirà a ottobre il servizio mensa scolastica, la data precisa sarà deliberata dal Consiglio di Istituto, valutate tutte le misure di sicurezza e le necessità didattiche espresse dai docenti. 
A oggi il comune ha segnalato che non risultano ancora pervenute molte iscrizioni, le quali potranno essere effettuate online attraverso l’apposito portale predisposto dal Comune di Monserrato.
Per quanto riguarda l’adeguamento degli edifici scolastici di proprietà del Comune, l’amministrazione comunale si è attivata prontamente e, in vista del prossimo inizio dell’anno scolastico, su iniziativa dell’Assessorato ai Lavori Pubblici di concerto con l’Assessorato alla Pubblica istruzione, sono state organizzate apposite conferenza dei servizi con il coinvolgimento dei dirigenti scolastici dell’Istituto Comprensivo A. La Marmora e l’Istituto Scolastico Monumento ai Caduti, finalizzate ad analizzare le criticità inerenti la ripresa delle attività didattiche in presenza e i conseguenti interventi di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche ai protocolli emessi dal Ministero per garantire la massima tutela degli studenti e del personale scolastico. Durante gli incontri e sopralluoghi svolti nel corso dei mesi estivi da parte dell’ufficio tecnico comunale, in collaborazione con i dirigenti scolastici dell’Istituto Comprensivo A. La Marmora e dell’Istituto scolastico Monumento ai Caduti, è stata fatta un’attenta ricognizione delle esigenze e individuati gli interventi necessari per adeguare gli edifici scolastici di competenza del Comune di Monserrato, dedicando particolare attenzione anche alle aree di pertinenza dei plessi per favorire il più ampio sfruttamento degli spazi per lo svolgimento delle attività didattiche.
Una nota dell’Istituto Madonna di Bonaria delle figlie di Maria Ausiliatrice del 2 settembre ha evidenziato che a seguito dell’adozione di tutte le misure di adeguamento degli spazi per ospitare l’attività didattica in presenza, permane la necessità di creare un’altra aula, anche con interventi straordinari di edilizia leggera.


In questo articolo: