Migranti, Di Maio: “Rimpatri in 4 mesi, firmo il decreto”

Il ministro degli Esteri presenta le più volte annunciate novità insieme a Bonafede. Essendo un decreto ministeriale non passa dal consiglio dei ministri. “Ma è un lavoro di squadra”

Migranti, si cambia. E il governo giallo rosso punta sui rimpatri. Domattina il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, dalla Farnesina, presenteranno un decreto con le più volte annunciate “novità” sul dossier-migranti. In sostanza si tratterebbe di una stretta sui rimpatri, allargando e certificando nuovamente la lista dei Paesi sicuri e accelerando le procedure sul territorio italiano. Essendo un decreto ministeriale, non passerà dal via libera del Consiglio dei ministri. CONTINUA A LEGGERE SU QUOTIDIANO.NET


In questo articolo: