Marito e moglie, il gesto disperato: “Scusateci, ma non ce la facciamo più, la facciamo finita”

Lei è morta, lui è ricoverato in gravissime condizioni per quella che sembra sia stata una decisione comune, scritta in un biglietto. Così una coppia di coniugi ha provato a togliersi la vita, nel modo più triste: soffrivano i dolori della vecchiaia

Marito e moglie, il gesto disperato: “Scusateci, ma non ce la facciamo più, la facciamo finita”. Lei è morta, lui è ricoverato in gravissime condizioni per quella che sembra sia stata una decisione comune, scritta in un biglietto. Così una coppia di coniugi ha provato a togliersi la vita, nel modo più triste: soffrivano i dolori della vecchiaia e sono stati trovati in pigiama, con segni di colpi da  sparo.

A Rovigo è andata in scena la morte di Renata Bergo che ha coinvolto il marito, 87 anni, Tino Bellinello. Come riporta La Voce di Rovigo, “travolto dal dolore e assolutamente sorpreso dalla violenza del gesto, il figlio, Mauro, che ha raggiunto la casa dei genitori. Non si sarebbe mai aspettato una decisione del genere da parte dei suoi genitori”.


In questo articolo: