“Le bici non possono entrare nelle aree pedonali in queste date”. I cagliaritani lo capiranno?

“Finalmente è stata fatta chiarezza da parte del  Comune di Cagliari  e deve essere scritto a caratteri cubitali affinchè tutti possano saperlo: le biciclette non possono transitare nelle aree pedonali”

Finalmente è stata fatta chiarezza da parte del  Comune di Cagliari  e deve essere scritto a caratteri cubitali affinchè tutti possano saperlo: le biciclette, come è per  gli altri veicoli, non possono transitare nelle “aree pedonali” in alcune date precise di agosto. Devono essere condotte a mano. Lo ha stabilito l’ordinanza n. 1734 del 1° agosto del Servizio Mobilità che disciplina la viabilità nel Corso Vittorio Emanuele, dichiarata area pedonale. Viene precisato che il provvedimento è stato adottato nel rispetto dell’articolo 3 – c.1 p.to 2 del Codice della strada. Attenzione però: il divieto riguarda al momento alcune date precise nel mese di agosto. Si tratta dei giorni 3,4, 10, 11, 17, 18, 24 e 25 agosto, dalle ore 20 alle 24.

L’ordinanza  prescrive, testualmente, che è fatto : “DIVIETO di transito veicolare è esteso a tutte le categorie di veicoli comprese le biciclette, le quali dovranno essere condotte a mano”. E’ evidente che la norma non deve essere applicata a mio parere per il transito nel Corso ma va applicata in tutte le aree della Città dichiarate “pedonali”.

Due le conseguenze immediate che ci attendiamo: la prima, che venga data da parte del Comune una informazione adeguata e con la dovuta rilevanza, accompagnata da una segnaletica chiara, visibile, completa. La seconda conseguenza, è un maggiore impegno  da parte della Polizia Municipale nel controllo e nella prevenzione, per un certo periodo di tempo,  per ricordare ai ciclisti il rispetto delle regole,  in modo che “entrino” nella loro testa e nelle loro abitudini. Poi, naturalmente, saranno le dovute sanzioni ai trasgressori.

Marcello Roberto Marchi


In questo articolo: