Angolo dei lettori / 24 Gennaio 2021

“Io, donna cagliaritana nella città arancione: non comprendo le file ai negozi e i monumenti chiusi, che effetti avremo?”

La lettera aperta di una lettrice di Casteddu Online: "Se l’obiettivo è scoraggiare gli assembramenti è evidente, ai più, che qualcosa non sta funzionando. Ben comprendo invece perché i contagi non diminuiscano nonostante le misure adottate, un’economia massacrata e un’istruzione scolastica mortificata"

Di
Angolo dei lettori / 17 Dicembre 2020

“Colle San Michele, lì dove regna il degrado sognavamo un parco per i nostri bambini”

Un tappeto di siringhe, bottigliette di metadone, mascherina usate, sono il triste spettacolo quotidiano nel colle fra i vecchi fortini abbandonati. La denuncia di un lettore: "Un continuo viavai di persone in crisi di astinenza, di degrado, abbiamo sempre sognato di vedere trasformato questo spazio in un bellissimo parco, purtroppo rimane solo un sogno nel silenzio assordante generale"

Di
Angolo dei lettori / 14 Settembre 2020

“Cagliari, il bimbo di mia nipote ha la febbre: tre giorni dopo lui e la sua famiglia “sequestrati” in casa”

La lettera aperta a Casteddu Online di una donna cagliaritana, M.F., che racconta così la storia: "Nessuno si è premurato di controllare il loro stato di salute   e nonostante ripetute sollecitazioni e richieste al servizio l’unico risultato è un “abbiate pazienza”. Il piccolo stava e sta benissimo ma “sequestrato” in casa, così come i suoi genitori, entrambi lavoratori. Il timore, fondato è che ogni due per tre possa riprendersi raffreddori, allora ogni volta ricomincia  la tiritera?"

Di
Angolo dei lettori / 22 Agosto 2020

La lettera di Nilo, turista deluso: “Perchè così tanti sardi incivili e rifiuti abbandonati, mettete a pulire chi ha il reddito di cittadinanza”

La lettera di Nilo Diacci, turista che da vent'anni viene in Sardegna: "ono veramente schifato e deluso come una Regione come questa con tutte le bellezze che offre , di anno in anno aumentano i rifiuti abbandonati di persone incivili. Perchè non mette e a pulire chi ha il reddito di cittadinanza?"

Di
Angolo dei lettori / 16 Agosto 2020

“Pistis, donna si sente male in spiaggia: rischia di annegare ma l’ambulanza va a rilento tra i detriti”

Due malori a Pistis, la situazione di incuria della strada fa esplodere la tensione. I residenti a Casteddu Online: " A Pistis la buona volontà delle persone, e persino la discreta tempestività dell'ambulanza e dell'elisoccorso devono fare i conti con una situazione di incuria e di degrado che già in altre occasioni sono costate care". Guardate il VIDEO

Di