La previsione choc di Borrelli: “L’Italia potrebbe riaprire il 16 maggio”

“La decisione va presa dagli esperti che stanno coordinando dall’inizio dell’emergenza la parte tecnico-scientifica. Il comitato tecnico istituito a supporto del Ministero della salute sta lavorando proprio su questo”

L’Italia potrebbe restare chiusa fino al 16 maggio. Si evince dalle parole del capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, secondo cui “se l’andamento non cambia, potrebbe essere prima come potrebbe essere dopo”. “La situazione” aggiunge, “ora è stazionaria, dobbiamo vedere quando inizia a decrescere. Non vorrei dare delle date, però da qui al 16 maggio potremo aver dati ulteriormente positivi che consigliano di riprendere le attività e cominciare quindi la fase 2”.

Leggi su https://www.agi.it/cronaca/news/2020-04-02/coronavirus-contagi-guariti-decessi-8120714/


In questo articolo: