Isola di San Pietro e La Maddalena, 500 mila euro dalla Regione per abbattere costo del biglietto ai non residenti

L’assessore ai Trasporti Giorgio Todde: “Intervento importante per promuovere il turismo nelle isole minori”

500 mila euro destinati ai Comuni di Carloforte e La Maddalena, ripartiti in misura uguale per l’anno 2021, per l’abbattimento dei costi di trasporto interno sostenuti dai passeggeri non residenti nella tratta marittima da e per le isole minori. Lo prevede una delibera, approvata dalla Giunta regionale nel corso dell’ultima seduta, su proposta dell’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde.

“Avevamo già avviato un processo di condivisione per meglio individuare con le Amministrazioni comunali strategie di sviluppo in grado di incrementare il flusso turistico delle isole minori – ha spiegato l’assessore Todde – Attraverso questo intervento, i passeggeri non residenti potranno godere di un beneficio in termini di riduzione del costo del viaggio, come ad esempio buoni sconto da utilizzare contestualmente all’acquisto del biglietto,  che consentirà di promuovere l’attività turistica nelle isole minori di San Pietro e La Maddalena, le quali vivono in una condizione di insularità ulteriormente svantaggiata per evidenti limitazioni infrastrutturali”, ha precisato l’esponente della Giunta Solinas.

Secondo le nuove direttive, gli Uffici regionali procederanno con l’erogazione, a favore di ciascuno dei due Comuni, di un acconto del 50 percento del totale dello stanziamento fino al conseguimento di ulteriori acconti e saldo a seguito di presentazione di apposito rendiconto delle risorse utilizzate.