Guerra sulle discoteche chiuse per Covid, il sindacato ricorre al Tar: sarà braccio di ferro

I gestori delle discoteche non hanno gradito lo stop forzato e immediato imposto dal governo nel cuore dell’estate: l’associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo ha annunciato che presenterà un ricorso al Tar del Lazio chiedendo l’immediata riapertura delle piste da ballo

Guerra sulle discoteche chiuse per Covid, il sindacato ricorre al Tar: sarà braccio di ferro. I gestori delle discoteche non hanno gradito lo stop forzato e immediato imposto dal governo nel cuore dell’estate: l’associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo ha annunciato che presenterà un ricorso al Tar del Lazio chiedendo l’immediata riapertura delle piste da ballo. Intanto anche in Sardegna Solinas si è adeguato alle nuove direttive del governo e ha vietato anche le serate danzanti nelle spiagge dell’Isola.


In questo articolo: