Dal 20 dicembre le dosi per i bambini da 5 a 11 anni: per domani atteso il via libera dell’Ema

Il premier Draghi: faremo una imponente campagna di comunicazione, sono prevedibili resistenze nell’immunizzare i più piccoli. Speranza: il nostro messaggio è che bisogna fidarsi della scienza ascoltando medici e pediatri

“Sui vaccini per i bambini aspettiamo l’ok dell’Ema, forse già domani. Intanto, abbiamo deciso di iniziare immediatamente una importante campagna di vaccinazione, perché è prevedibile una certa esitazione nel vaccinare i più piccoli”. L’ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi, nella conferenza stampa dopo l’approvazione all’unanimità del decreto che introduce il Super Green Pass riservato solo a vaccinati e guariti dal Covid. Il ministro della Salute Speranza ha spiegato che le dosi pediatriche per i più piccoli, naturalmente diverse rispetto a quelle utilizzate per immunizzare gli adulti, dovrebbero arrivare in Italia dalla terza decade di dicembre. “Nel frattempo, partirà una importante campagna di comunicazione: la nostra indicazione sarà quella di ascoltare medici e pediatri, di fidarsi della scienza e del personale sanitario, di seguire la voce degli esperti”.

 


In questo articolo: