Da Cagliari a Sarroch, fiamme alte vicino a strade e campagne: fuoco anche a Muravera e Serrenti

Ore di fuoco nel Cagliaritano, da Sant’Elia sino a Villa d’Orri, vicino alla Sulcitana. Grosso lavoro per i pompieri, in azione anche i canadair

Il fuoco avvolge varie parti del Cagliaritano. In un pomeriggio di metà giugno molto afoso, sono numerosi i roghi divampati e che stanno tenendo impegnate varie squadre dei Vigili del fuoco e del Corpo forestale. Un intervento in corso per un vasto incendio di vegetazione a Villa D’Orri, tra Sarroch e Capoterra. Sul posto sta operando la squadra di pronto intervento “1A” della sede centrale di viale Marconi con due automezzi e il supporto anche di un’autobotte, un Canadair della flotta aerea antincendio del corpo nazionale dei Vigili del fuoco, due elicotteri dell’antincendio regionale, squadre di forestali e volontari. Un altro incendio di sterpaglie vicino al rione cagliaritano di Sant’Elia e in un’area adiacente all’Asse mediano tra i palazzi a Cagliari è scoppiato già da qualche ora, sul posto è intervenuta la squadra terra “4A” del distaccamento cittadino con sede al porto di Cagliari. I pompieri, con due automezzi, hanno tempestivamente spento le fiamme e messo in sicurezza l’area: sul posto anche un automezzo del Corpo forestale

 

Un intervento è stato effettuato anche dalla squadra del distaccamento di San Vitoa Muravera, dove gli operatori hanno subito circoscritto il rogo e bonificato l’area prima che le fiamme si potessero propagare ad altre aree. Altri interventi per incendi di vegetazione sono in corso a Pimentel, Serrenti e Villanova Tulo: sul posto stanno operando le squadre di pronto intervento del distaccamento di Sanlurie Mandas.


In questo articolo: