Decimomannu, il Covid ferma la festa di Santa Greca: “Quest’anno niente sagra”

Si svolgerà solo la processione. L’amarezza della sindaca: “Le norme anti Covid non ci permettono di vivere la nostra sagra così come ad ora l’abbiamo vissuta con i suoi 400 operatori commerciali dislocati nelle nostre vie, gli spettacoli viaggianti, le locande, i chioschi e i carri panino”

Coronavirus, salta anche la festa di Santa Greca a Decimomannu. “Questo è il comunicato che mai avrei voluto fare”, ha scritto la sindaca Anna Paola Marongiu, “a malincuore, devo dirvi che la Festa della nostra amata Santa Greca quest’anno, nell’anno del Covid, non potrà realizzarsi in tutto il suo splendore. Come amministrazione abbiamo cercato in tutti i modi di redigere con polizia locale e ufficio tecnico un piano di sicurezza anti Covid, abbiamo fino ad oggi confidato in un andamento della curva epidemiologica tendente allo zero. Così in questi mesi estivi abbiamo lavorato attraverso incontri con il Prefetto e con le massime autorità delle forze dell’ordine, polizia locale, ufficio tecnico, per trovare soluzioni tali da poter realizzare la festa nel pieno rispetto delle prescrizioni anti Covid. Purtroppo il divieto di assembramenti, il rispetto della distanza di sicurezza e in ultimo, l’incremento dei contagi, non ci permettono di vivere la nostra sagra così come ad ora l’abbiamo vissuta con i suoi 400 operatori commerciali dislocati nelle nostre vie, gli spettacoli viaggianti, gioia di grandi e piccini, le locande, i chioschi e i carri panino per molti a settembre appuntamento annuale. Tutto questo, con molta tristezza e preoccupazione, significherà un duro colpo per tutti gli operatori per i quali la sagra rappresenta talvolta l’unico serio introito per tutto l’anno, ma vi chiedo: aiutatemi a mantenere i colori e i profumi delle strade addobbate a festa perché se bancarelle, giochi e festeggiamenti civili non ci saranno, prepariamoci comunque ad aspettare Santa Greca nelle nostre case. Con il nostro parroco don Andrea, porteremo la nostra amata Santa Greca lungo le strade affinché possa raggiungervi almeno in vicinanza delle vostre case”.

La processione si terrà dunque in maniera contingentata nel rispetto delle norme anti covid , ma sì farà. “Non potremo tutti andare al seguito della Santa, ma potremo aspettare il suo passaggio nelle strade, in prossimità delle nostre case, senza creare assembramenti”, aggiunge la sindaca, “anche la presenza alle messe, che si svolgeranno all’aperto, dovrà essere contingentata, ma per permettere a tutti di rivolgere una preghiera, un pensiero a Santa Greca. Non appena completato e approvato il piano di sicurezza, sarà pubblicato il programma religioso che, seppure con modalità differenti, sarà rispettato in tutti i suoi storici ed emozionanti appuntamenti”.

 


In questo articolo: