Coronavirus, “a Cabras scheda e mascherina obbligatoria per fare la spesa nei supermercati”

La decisione del sindaco dopo i primi casi di contagio e contro i furbetti: tessera obbligatoria per acquistare nei supermercati, vietato andare più di due volte alla settimana. Cosa ne pensate?

Una tessera per andare a fare la spesa nei supermercati cittadini, massimo due volte alla settimana, e indossando la mascherina.

Il sindaco di Cabras, Andrea Abis, dopo i primi contagi da Coronavirus detta le nuove regole per chi deve fare acquisti. Un provvedimento che riguarda chi deve andare nei seguenti punti vendita: Crai, Cooperativa, Conad, Eurospin, Frongia. La cartella della spesa si può trovare o nel sito ufficiale del Comune o nei market elencati, se ne possono avere sino a due per nucleo familiare e può essere utilizzata anche per fare la spesa per un’altra persona. Non solo: chiunque vada a fare la spesa dovrà indossare una mascherina, così ha deciso l’amministrazione comunale per evitare qualunque tipo di possibile contagio da Coronavirus. Chi non ce l’ha potrà solamente fare  ordini a domicilio. 


In questo articolo: