Controlli dei carabinieri nei locali, sanzioni a Pula e lungo la Ss 195

Servizio straordinario di controllo del territorio svolto dai carabinieri della Compagnia di Cagliari.

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto dai carabinieri della Compagnia di Cagliari sul territorio della Stazione di Pula dalle 22 di ieri sino alle ore 4 di oggi, che ha visto la partecipazione di militari di tutte le Stazioni del circondario e del Radiomobile di via Nuoro, oltreché il concorso dei colleghi del NAS di Cagliari, sono state identificate complessivamente 30 persone e controllati 18 mezzi nonché 2 esercizi commerciali.

I carabinieri del reparto speciale hanno diffidato il titolare di un ristorante sito sulla statale 195 ad adempiere alla prevista predisposizione dell’elenco dei fornitori così come non aveva fatto sino ad allora, mentre un barista di Pula ha ricevuto una sanzione in materia di alimenti pari a €2000, come previsto dall’articolo 6 comma 8 del decreto legislativo 193 del 2007 che tratta di alimenti. Infatti, l’operatore del settore alimentare operante ai sensi dei regolamenti (CE) n. 852/2004 e n.853/2004, a livello diverso da quello della produzione primaria, che omette di predisporre procedure di autocontrollo  basate sui principi del sistema HACCP, comprese le procedure di verifica da predisporre ai sensi del regolamento (CE) n. 2073/2005  e  quelle in materia di informazioni sulla catena alimentare, è punito con una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000 a euro 6.00.


In questo articolo: