Come ai tempi bui: anche la Sardegna in rosso scuro nella cartina Covid dell’Europa

L’isola era in rosso la scorsa settimana, oggi è stata declassata e dunque allineata al resto d’Italia e d’Europa. Nessun Paese, al momento, è indicato con rischio minore, giallo o verde

Anche la Sardegna finisce in rosso scuro nella cartina Covid dell’Unione europea. Diventata la scorsa estate regione verde nella stessa cartina, l’isola viene ora declassata e allineata alla stessa sorte del resto d’Italia, indicata con il colore del massimo rischio epidemiologico. Appena sette giorni fa la Sardegna era in rosso. Ma anche se è una magra consolazione, si trova in corposa compagnia: secondo l’agenzia Ue è in rosso scuro tutta l’Europa Occidentale e Meridionale, con Scandinavia, Stati Baltici e gran parte dell’Europa Centro-Orientale. In rosso solo la Romania, parte dell’Ungheria e vasta parte della Polonia. Non c’è nessun Paese indicato con un rischio minore, giallo o addirittura verde: l’intera Europa è travolta da una nuova, violenta e inarrestabile ondata di contagi.

 

 


In questo articolo: