“Centinaia di migliaia di bollette di Abbanoa scadute e mai consegnate, una vergogna”

Il video di denuncia di Mauro Pili: “Dipendenti non pagati da mesi e bollette che non arriveranno mai a 750mila utenti. Una vergogna”. GUARDATE il VIDEO

Un video che mostra bollette, con l’intestazione di Abbanoa, dentro alcune scatole. A divulgarlo su Facebook è Mauro Pili, ex presidente della Regione. Due minuti e quindici secondi che iniziano con un titolo: “Scandalo Abbanoa”. Stando a quanto dice Pili nel filmato, si tratterebbe di “centinaia di migliaia di bollette Abbanoa, tutte ormai scadute, chiuse in scatoloni riposti negli scantinati. Centinaia di migliaia di utenti che attendono una bolletta che non arriverà mai. L’appalto di consegna affidato a una società toscana” ma, per Pili, “non se ne ha più alcuna notizia. I dipendenti non vengono pagati da mesi”, accusa il politico, “e adesso queste bollette sono da buttare. Un sistema perverso, scandaloso che sta sovraintendendo la gestione di una società con 750mila utenti che si può permettere di assistere a una vergogna del genere. Duecento dipendenti senza stipendio e bollette abbandonate ormai da buttare. Questa è oggi Abbanoa”.


In questo articolo: