Capoterra, una foresta di erbacce invade marciapiede e pista ciclabile di via Dublino

“Numerose le richieste di intervento per lo sfalcio dell’erba” spiega il presidente della commissione vigilanza Silvano Corda al quale i residenti si sono rivolti.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una natura selvaggia non proprio gradita quella che, folta e incontrollata, sovrasta il percorso degli amanti dell’attività fisica all’aria aperta: troppo invadente in alcuni punti, a tal punto da costringere i passanti a spostarsi nello spazio riservato alle macchine. “Una situazione di pericolo per i tanti cittadini di Rio S. Girolamo e Case del Sole che percorrono a piedi quel tratto di strada” spiega un residente. Non solo: il rischio incendi è dietro l’angolo, lo sfalcio dell’erba è un potenziale deterrente per il propagarsi delle fiamme in caso di rogo. “La manutenzione delle piste ciclabili è un problema, come lo sono le buche sulle strade del centro storico” esprime Corda.


In questo articolo: