Cagliari, stangata al “Morrison”: locale chiuso per 8 giorni e niente tavolini per un anno e mezzo

Linea durissima del Comune. Il noto locale di piazza Yenne sorpreso con 2 ombrelloni, 9 tavoli e 24 sedie senza autorizzazione. Colpito anche il “Bar Mario” di via Giudice Chiaro: serranda giù dal 12 al 19 gennaio


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Dura stangata al Morrison. Il noto locale di piazza Yenne dovrà chiudere per 8 giorni a gennaio. Ma soprattutto non potrà sistemare tavolini all’esterno del locale per un anno e mezzo. La guerra del Comune all’occupazione abusiva del suolo pubblico va avanti. Il blitz della polizia municipale è del 24 novembre scorso. Quel giorno davanti al “Morrison”, in piazza Yenne, alle 11:10, il marciapiede era occupato “senza prescritto titolo”, da 2 ombrelloni, 9 tavoli e 24 sedie utilizzate per la somministrazione di alimenti e bevande, su una superficie di 8 metri quadrati.  A carico della stesso locale erano già state rilevate altre infrazioni il primo giorno di agosto, il 26 agosto e l’8 settembre scorsi.

Così gli uffici comunali hanno deciso di chiudere il locale per 8 giorni consecutivi dal 13 al 20 gennaio 2024 compreso. Non solo la società titolare non potrà ottenere la concessione di suolo pubblico per i 18 mesi successivi alla data di irrogazione della sanzione. Non potrà cioè sistemare tavolini all’esterno e servire caffè e drink all’aperto per un anno e mezzo.

 

Provvedimento analogo per il “Bar Mario” di via Giudice Chiano. Davanti al locale l’1 dicembre scorso

alle ore 12:30, il marciapiede davanti all’attività risultava occupato con 5 tavoli e 10 sedie utilizzate a scopo di somministrazione alimenti e bevande, ricoprendo una superficie totale di mq. 6,44 “senza prescritto titolo”. Il locale dovrà stare chiuso per 8 giorni consecutivi dal 12 al 19 gennaio prossimi.


In questo articolo: