Regionali, parte la sfida di Truzzu: “Credo nella politica del fare, daremo il massimo per la Sardegna”

Frattura tra Fdi e Lega. Il Carroccio punta deciso su Solinas e minaccia la rottura della coalizione. Ma il primo cittadino cagliaritano rompe il silenzio su Facebook e annuncia la propria candidatura


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Il primo cittadino cagliaritano rompe il silenzio e parla da candidato governatore. “Responsabilità, gratitudine e fierezza”, ha scritto in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, “lavorerò come sempre con umiltà e per tutti. Credo nella politica del fare e delle scelte coraggiose nell’esclusivo interesse della Sardegna. Le sfide sono tante e difficili ma, insieme a tutti coloro che ci accompagneranno in questa avventura, daremo il massimo per la nostra terra e il suo futuro”.

Dopo la nomina di Truzzu al tavolo del centrodestra di ieri, ma oggi Andrea Crippa, vice-segretario della Lega, ha dichiarato che “abbiamo quattro presidenti uscenti che hanno amministrato bene e non c’è alcun motivo per cambiare nomi. Quindi per noi il candidato in Sardegna resta Solinas”.

In serata è arrivata la replica di Antonella Zedda, senatrice e coordinatrice regionale Fdi: “Truzzu è il candidato per il centrodestra a larga maggioranza. Se Lega e Psd’Az vogliono tagliare i ponti con il centrodestra facciano pure”.


In questo articolo: