Cagliari, razzia nella sede dell’associazione sclerosi multipla: “Hanno rubato soldi e volevano pure le sedie a rotelle”

Ladri senza cuore, saccheggiata la sede di via Abruzzi: “Addio al fondo cassa per le attività dei malati, i danni sono tanti: siamo costretti a chiudere”

Carissimi amici e amiche, purtroppo questa notte alcuni individui si sono introdotti presso la nostra sede ed abbiamo subito un furto. Oltre alla refurtiva di tutti gli oggetti di valore in possesso dell’associazione (hanno persino cercato di trafugare le sedie a rotelle) e del fondo cassa destinato a finanziare le attività per le persone con sclerosi multipla, sono stati arrecati parecchi danni che ci costringono a chiudere la sede e sospendere le attività per qualche giorno”. Così, in una nota, l’Aism di Cagliari. La sede di via Abruzzi è stata presa di mira, purtroppo, da qualche malvivente. “Inoltre abbiamo dovuto disattivare la sim telefonica, quindi attualmente non siamo raggiungibili al nostro solito numero, stiamo verificando la possibilità di riattivarla. Per le comunicazioni urgenti potete utilizzare i canali social o la nostra mail: [email protected]
Siamo particolarmente rammaricati perchè l’episodio di oggi è avvenuto dopo l’atto vandalico del giorno prima ai danni della macchina di una nostra utente e nonostante le continue segnalazioni a tutte le autorità competenti del via vai di gente poco raccomandabile nell’adiacente struttura abbandonata di proprietà del Comune di Cagliari”.
“Fino all’increscioso episodio di stanotte non si è visto alcun intervento e anche oggi, nonostante quel che è successo, ci siamo dovuti adoperare noi stessi a mettere in sicurezza la struttura per quanto ci è stato possibile. Grazie a tutti per la vicinanza.”.