Cagliari, ansia per il 17enne precipitato dal Bastione: è in coma farmacologico

È ancora gravissimo in Rianimazione al Brotzu il ragazzino caduto da una ringhiera al Bastione: tutti gli ultimissimi aggiornamenti

È ancora gravissimo il diciassettenne precipitato, nella tarda serata di giovedì, da una ringhiera al Bastione di Saint Remy a Cagliari. Il ragazzino è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale Brotzu: lì, nel reparto di Rianimazione, i medici hanno visto l’entità delle ferite riportate nella caduta e hanno deciso di optare per il coma farmacologico. A due giorni di distanza dal fatto, dalle corsie del più grande ospedale della Sardegna non arriva nessun bollettino medico: la prognosi continua a essere riservata. Il personale medico, ovviamente, sta tenendo sotto controllo costante il 17enne. Nella tarda serata di giovedì, sul posto, erano arrivate anche alcune volanti della polizia. Dopo alcuni accertamenti, ieri pomeriggio, è sfumata l’ipotesi che il giovanissimo stesse cercando di scattare una foto sul parapetto del monumento.

La pista principale è quella della fatalità: si sarebbe infatti sporto troppo, perdendo l’equilibrio e precipitando per alcuni metri.