Briatore al veleno: “Ad Arzachena tutti a ballare sui tavoli, non siamo fessi”

Il “papà” del Billionaire tace sui contagi nel suo locale e attacca nuovamente il sindaco: “Ho le prove, non fa nemmeno rispettare la sua stupida idea di restringere ancora. Io scappato? No, vivo a Montecarlo e mio figlio va a scuola qui”. Cosa ne pensate?

Flavio Briatore nuovamente al veleno contro il sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda: “Il sindaco è scappato, io sono a casa mia a Montecarlo, mio figlio va a scuola qui. Invece, ieri sera, e abbiamo le prove fotografiche e visive, tutti ballavano sui tavoli. Non fa rispettare il decreto del Governo e nemmeno la sua stupida idea di restringere. Ha aspettato che il Billionaire chiudesse e poi via alla festa, come non mai: non siamo fessi, è una vergogna”. Nessun commento, almeno nel video postato su Instagram, sui casi accertati di contagi di Coronavirus di alcuni suoi dipendenti.


In questo articolo: