Tentata violenza in spiaggia a Rimini: arrestato un marocchino

Nuova violenza sessuale sulla spiaggia di Rimini. È successo la scorsa notte: un marocchino ha rubato il cellulare della donna, che per riaverlo avrebbe dovuto in cambio concedersi a lui

Nuova tentata violenza sessuale sulla spiaggia di Rimini. È successo la scorsa notte sul lungomare di Marina Centro intorno alle 5, quando una telefonata al 112 di un uomo segnalava una donna in pericolo. Quotidiano.Net racconta così la vicenda: “Il militare è riuscito a farsi spiegare la posizione precisa nonostante l’uomo fosse sensibilmente alterato dall’alcol. I carabinieri hanno trovato il marocchino, nudo, mentre tentava di portare a termine la violenza. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, ad essere presa di mira una coppia di 40enni di Parma appena uscita da un locale. Ai due si sarebbe avvicinato lo straniero che, dopo essersi impossessato del cellulare della donna, le avrebbe intimato di seguirla in spiaggia. Per avere il suo telefonino avrebbe dovuto concedersi”.


In questo articolo: