apertura1 / 29 Gennaio 2022

Implodono partiti e coalizioni: tutti da Mattarella per il bis tranne la Meloni

Dopo una notte inconcludente per il Quirinale ma pesantissima per lo scenario politico, i leader hanno deciso di chiedere il sacrificio all’attuale capo dello Stato. Incontro fissato per le 15, poi l’ottava votazione alle 16, e potrebbe essere quella giusta. La leader di Fratelli d’Italia: “Non posso credere che Salvini sia d’accordo”. Centrodestra in frantumi, la Lega perde anche il secondo alleato dopo la sfiducia di Forza Italia. Nel centrosinistra paralisi e balbettii hanno impedito persino di indicare qualche nome. Nei 5 Stelle ormai evidente il doppio partito: Di Maio da una parte, Conte ancora più indebolito dall’altra. Renzi, che sette anni fa propose Mattarella e voleva il bis, è l'unico a non uscire ammaccato

Di Sara Panarelli
apertura1 / 18 Ottobre 2021

Michetti ko a Roma, stravince Gualtieri. A Torino primo Lorusso: gli exit poll anticipano il tracollo di Salvini e Meloni

Sia i sondaggi di La7 che quelli Rai danno la netta vittoria degli esponenti del Pd a Roma e Torino, due città che il Pd proprio grazie all'alleanza con il M5s ha nettamente "soffiato" ai grillini, sempre più divisi e con un Conte che non ha inciso sulla clamorosa debacle. Durissima anche la sconfitta di Salvini e in parte della Meloni

Di
rubriche / 9 Settembre 2019

Salvini e la Meloni in piazza a Roma contro il governo Conte: “No ai poltronari, saranno cacciati per sempre”

"In diretta da Roma, le persone vere e libere di questa piazza batteranno SEMPRE i poltronari dell’inciucio rinchiusi nel palazzo. Il conto da pagare arriverà, e per loro sarà salato: verranno cacciati, per sempre. Se qualcuno pensa di riportare la legge Fornero e riaprire i porti, andremo personalmente a impedirlo", le parole del leader della Lega

Di
cagliari / 26 Giugno 2017

“Doddore libero” prosegue il presidio davanti al tribunale di Cagliari

Prosegue il presidio di solidarietà davanti al palazzo di giustizia per chiedere la scarcerazione immediata dell'indipendentista Doddore Meloni, in carcere per reati fiscali, al 60esimo giorno di sciopero della fame. Presente anche il segretario nazionale dei Radicali, Riccardo Magi:"Sappiamo che versa in condizioni di salute critiche e incompatibili col regime carcerario. Ci appelliamo al tribunale perché esamini al più presto questa situazione"

Di