Serrande abbassate, protesta nei centri commerciali anche a Quartucciu: “Vogliamo aprire nei weekend”

Negozi delle gallerie chiusi da mesi tutti i fine settimana per colpa del Covid, tra chi protesta ci sono anche i negozianti de Le Vele: “Fateci riaprire anche il sabato e la domenica”.

Saracinesche abbassate all’unisono, alle 11, per protestare contro la chiusure, imposte dal Governo per cercare di arginare la pandemia del Coronavirus, i sabati e le domeniche, nei centri commerciali. Anche a Le Vele, a Quartucciu, gli 80 negozianti hanno deciso di aderire alla protesta. Serrande giù per cinque minuti, un modo per farsi notare dai clienti in giro nella galleria di via delle Serre e, anche, dalla politica: “Basta chiusure, fateci lavorare anche il sabato e la domenica”. 


In questo articolo: