Serramanna in lutto: addio a Marina Pacini, amica degli animali abbandonati

Paese in lacrime per la scomparsa di una delle fondatrici dell’associazione “Il Randagino”, nata circa vent’anni fa e che ancora oggi si prende cura di cani e gatti meno fortunati


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Serramanna in lutto, addio a Marina Pacini una delle fondatrici dell’associazione “Il Randagino”: “Ci ha sostenuto ininterrottamente con autentica stima, includendo nella sua bontà d’animo anche tutti, ma proprio tutti, gli animali”. È scomparsa ieri la donna che ha sempre combattuto per il benessere degli amici a quattro zampe, purtroppo un male incurabile ha avuto il sopravvento: impossibile non incontrarla nella farmacia di famiglia con in braccio i suoi animali, sempre con lei, erano parte del suo cuore, della sua vita. E l’amore verso i pelosi non era confinato alle mura domestiche, bensì si prodigava per tutti gli animali con gesti di solidarietà e sostegno che hanno permesso di sfamare decine di esemplari abbandonati. È così che, circa vent’anni fa, è nata l’associazione che ancora oggi gestisce gli animali meno fortunati, e che ricorda la donna: “Oggi è per noi un giorno tristissimo.

 La scomparsa di Marina Pacini ci ha letteralmente spaccato il cuore. 

Marina è stata tra le fondatrici della nostra associazione ed è stata fondamentale, sempre, per essa. Sempre pronta a tenderci una mano, disponibile e comprensiva, ci lascia sul cuore il segno indelebile della sua affettuosa amicizia”. Messaggi composti e di dolore segnano da ieri la bacheca social di Pacini: “Che la terra ti sia lieve”, “Buon viaggio Marina” si legge sotto la sua immagine profilo dove abbraccia e bacia uno dei suoi cagnolini.

 

 


In questo articolo: