“Scooter rubato sotto casa a Pirri, non posso più andare a lavorare: aiutatemi”

Ha parcheggiato il suo Liberty per pochi minuti in via Santa Maria Chiara, quando è tornato non c’ero più. La rabbia di Mario Pilotto, palestinese titolare di un market alla Marina: “Sono appiedato, avevo pagato il motorino 500 euro per riuscire ad andare al lavoro: chi può aiutarmi mi chiami”. CONDIVIDIAMO!

Tutto in pochi minuti. Ha parcheggiato il suo Liberty 150 della Piaggio sotto casa, è salito per prendere dei documenti e, quando è sceso, del motorino non c’era più traccia. Qualcuno, in pieno giorno, ieri, gliel’ha rubato. Mario Pilotto, 30 anni, palestinese in città da nove anni e titolare di un market nel rione cagliaritano della Marina, non ha potuto fare altro che arrivare sino alla questura per sporgere denuncia per furto: “Lì ho atteso due ore prima che mi ricevessero. Il motorino mi serve per andare a lavorare, l’ho comprato di seconda mano pagandolo cinquecento euro”. Qualche sospetto? “No, è successo tutto in pochi minuti in via Santa Maria Chiara”.
“La targa è AW15433, chiunque abbia notizie mi chiami in qualunque momento al +393270792847”.


In questo articolo: