Sardi e turisti beffati da Ryanair, volo cancellato per Cagliari: “Ottenere i rimborsi? Una giungla: oggi 193 euro per rientrare in Sardegna”

Dal danno alla beffa: nel sito di Ryanair al momento risulta complicatissimo ottenere i rimborsi dopo che i cagliaritani ieri hanno visto il loro volo cancellato prima di mezzanotte. Leggete le testimonianze. Intanto molti cagliaritani hanno dovuto spendere ben 193 euro a testa per rientrare con Alitalia: il prossimo volo disponibile di Ryanair da Treviso per la Sardegna era addirittura lunedì. E via sms, Ryanair comincia che il volo è cancellato…la mattina dopo!

Sardi e turisti beffati da Ryanair, volo cancellato per Cagliari: “Ottenere i rimborsi? Una giungla”. Dal danno alla beffa: nel sito di Ryanair al momento risulta complicatissimo ottenere i rimborsi dopo che i cagliaritani ieri hanno visto il loro volo cancellato prima di mezzanotte. Leggete la testimonianza di Mario Liva: “Non c’erano solo sardi prenotati per il volo cancellato ieri notte, ma anche turisti, come il sottoscritto con mia moglie provenienti da Udine, per una vacanza programmata da mesi. Stamattina ho tentato di richiedere il rimborso delle spese per il mancato volo, per la trasferta, il parcheggio, l’hotel e per il noleggio dell’auto pagato anticipatamente alla Goldcar presente in aeroporto a Cagliari. È tutta una complicazione e gran parte delle spese non verranno rifuse, anche perché non ci sono linee guida chiare per i rimborsi. Come possiamo fare? Dobbiamo rivolgerci al Garante?”.

La vera beffa è stata poi che non esistono voli alternativi sino a lunedì. Quindi non solo il volo annullato a tarda notte, ma in teoria tre giorni di attesa per potere salire sul successivo volo Treviso-Cagliari. In attesa di una posizione da parte della compagnia, che sinora non ha fornito neanche le scuse, i passeggeri aspettano certezze sui rimborsi. Ieri notte da Treviso c’è stata un’ondata di maltempo dalle 20 alle 21, con una forte grandinata. Poi però i voli per Palermo, Bari e Bucarest sono regolarmente decollati, senza una goccia di pioggia. Quello per Cagliari no, cancellato. E tanti sardi sono stati costretti a sborsare oggi ulteriori 193 euro a testa per volare da Venezia a Cagliari con Alitalia, con scalo a Roma. “Un servizio vergognoso”, commentano i passeggeri che hanno vissuto una notte da incubo. Guardate intanto lo screenshot dei messaggi mandati da Ryanair ai passeggeri sul volo cancellato Treviso-Cagliari: la “notizia” della cancellazione è arrivata oggi alle 9,52, la mattina dopo, undici ore dopo la cancellazione vera. Ma perché i sardi sono condannati a viaggiare così? Perché i passeggeri del volo per Catania sono stati trasferiti a Bergamo e da lì sono regolarmente partiti, mentre i sardi sono stati lasciati a terra? Perché per Palermo d Bari il volo parte e quello per Cagliari no? Sempre più isolati, alla faccia della continuità territoriale.


In questo articolo: