Sardegna, arriva la primavera? No, tra domenica e lunedì temporali e maestrale

Sardegna, arriva la primavera? Non ancora, anzi le previsioni per i prossimi giorni degli esperti di Meteo Sardegna non sono affatto buone

Sardegna, arriva la primavera? Non ancora, anzi le previsioni per i prossimi giorni degli esperti di Meteo Sardegna non sono affatto buone: “La Sardegna, in questo momento, gode della protezione di un promontorio anticiclonico proveniente dal nord Africa. Ragion per cui stiamo percependo un netto aumento delle temperature, che come previsto supereranno in varie località quota 20°C e in qualche caso potrebbero addirittura sfiorare i 25°C. Naturale, vista la natura dell’Alta Pressione e l’afflusso d’aria estremamente mite.

Domenica che vedrà transitare un primo impulso perturbato, con piogge e temporali a partire da ovest. Attenzione perché localmente potrebbero verificarsi episodi di una certa rilevanza, questo perché il graduale ingresso d’aria relativamente fredda esalterà i contrasti termici tipicamente primaverili. Le temperature, quindi, torneranno a scendere di parecchi gradi. Un calo che si percepirà soprattutto nella giornata di lunedì, quando dovrebbe subentrare un forte Maestrale. Farà freddo, tant’è che le precipitazioni potranno assumere carattere nevoso oltre i 1000-1200 metri.

Seguirà un nuovo temporaneo miglioramento, ma in vista vi sono ulteriori perturbazioni per un marzo che potrebbe realmente riportarci le grandi piogge”.


In questo articolo: