Saras venduta alla multinazionale olandese, Moratti: “Più opportunità di lavoro per la Sardegna”

“Questa scelta è per il bene della Saras. Vitol è una multinazionale con obiettivi ambiziosi che desidera far crescere questo bene, apportando una grande forza finanziaria e commerciale e competenza professionale internazionali. I sardi troveranno nella nuova società sempre maggiori opportunità di successo”.

“Faccio fatica a comunicare il passaggio di azioni e di proprietà dalla mia famiglia a Vitol”. Così Massimo Moratti, dopo la cessione delle quote dell’azienda petrolifera al colosso olandese-svizzero Vitol. “L’emozione prevale sulle ragioni e sulle giustificazioni. Al momento, ho solo voglia di ringraziare anche a nome di mio padre, mio fratello, dei miei nipoti , la gente della Saras che ha vissuto con noi un’avventura di più di 60 anni con dedizione, piena fiducia e sostegno. Questa scelta è per il bene della Saras. Vitol è una multinazionale con obiettivi ambiziosi che desidera far crescere questo bene, apportando una grande forza finanziaria e commerciale e competenza professionale internazionali. I sardi e la Sardegna che ci hanno accompagnato troveranno nella nuova società sempre maggiori opportunità di lavoro e di successo.
Non dimentico i nostri di successi, ottenuti con la partecipazione di tutti, e le difficoltà superate proprio per il forte sentimento che ci ha tanto uniti”.


In questo articolo: