Retata di prostitute rumene a Cagliari dopo gli esposti dei residenti

A Sant’Avendrace carabinieri in campo contro la prostituzione in strada: le donne ospitate in un hotel ad Assemini


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Tra Cagliari e Assemini il “ponte” della prostituzione dell’Est: i carabinieri hanno identificato 15 prostitute rumene, costrette a vendersi per denaro. Le donne risiedono in un hotel di Assemini, pagando una camera 25 euro al giorno. L’operazione dei militari punta a combattere il fenomeno in espansione della prostituzione in strada a Cagliari. Che ha portato gli abitanti della zona tra via Po e via Simeto e diversi esposti di protesta. Ora si punta a scardinare l’organizzazione che sfrutta le prostitute dell’Est: dopo la retata che ha portato all’identificazione delle prostitute, le indagini proseguono