Progressisti, politichese in stile Dc e la mancata scelta fra Soru che tiene il punto e Todde che li corteggia

Dopo una direzione fiume, in serata il partito da cui tutti nel centrosinistra attendono una decisione definitiva, ha diffuso un comunicato stampa in cui dice e non dice, ma soprattutto non decide. I Progressisti invocano l’unità ma Soru è stato chiarissimo: non ci sono margini. E proprio Soru  gioca d’anticipo (e d’astuzia) e li blinda: “Sono nel nostro progetto sin dall’inizio, il resto sono chiacchiere”. Intanto, continua il thriller sondaggi: tutti ne parlano, nessuno ce li ha e soprattutto nessuno li rende pubblici


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp


In questo articolo: