sardegna / 18 Aprile 2024

Progetto Sardegna a testa bassa su Zedda e Campo largo: “Fanno liste di proscrizione ma in Sardegna sono la minoranza”

Durissimo attacco dei soriani dopo il veto sul loro ingresso, ma anche su quello di +Europa, Italia Viva e Azione nella coalizione di centrosinistra. "Il loro è un campo privato, sotto la tutela di Conte. E Zedda è un candidato ostaggio dei 5 stelle. Noi indipendenti, andiamo avanti con coerenza: loro governano ma la metà dei sardi che è andata a votare ha scelto le liste di centrodestra"

Di
apertura / 27 Febbraio 2024

Sardegna, Conte e Schlein incoronano Alessandra Todde, prima donna governatrice: “Soru? Ahahahah”

I leader di M5S e Pd festeggiano con la candidata del campo largo la vittoria sul centrodestra di Truzzu: “C’è chi scommetteva che non saremo arrivati sin qui”. E scoppiano in una grossa risata ricordando il risultato flop di mister Tiscali: “Se Soru non si fosse candidato sarebbe stato lo stesso”. Poi selfie, abbracci e "Bella Ciao" cantata insieme a circa 200 sostenitori in via Dante. VIDEO

Di
apertura1 / 23 Febbraio 2024

Soru fa il pienone a Cagliari: “Costruiamo noi il nostro futuro, i sardi non vogliono rassegnarsi ai diritti negati”

Tutto esaurito al teatro Massimo anche in galleria, con molta gente in piedi e fuori. Piero Marras emoziona, Tonino Murru porta sul palco le sue maschere famose in tutto il mondo, i sostenitori dell'ex presidente infiammano l'ultimo appuntamento della campagna elettorale, dopo 100 tappe in tutta l'isola. Sanità, scuola, trasporti, lavoro, speranza, dignità: "Dobbiamo ricominciare a credere che un futuro diverso è possibile, si può costruire una Sardegna nuova dentro una nuova Europa"

Di
apertura / 23 Febbraio 2024

Soru, volata finale: “Non ho altre ambizioni che essere utile alla Sardegna, è l’ora di una rivoluzione per il nostro futuro”

INTERVISTA. Il candidato della Coalizione Sarda a poche ore dalla chiusura della campagna elettorale e dal voto di domenica, sogna la rivoluzione alla francese, azzarda qualche previsione, riflette sulla sfilata ininterrotta di leader nazionali “che fa perdere dignità alla nostra terra meravigliosa, usata come laboratorio da Schlein che si gioca la segreteria e da Conte che vuole la leadership del centrosinistra dopo aver governato con la destra che speronava le navi dei migranti”. Del Pd dice “non mi hanno mai considerato uno di loro, in Sardegna il partito è un ufficio di collocamento per un apparato di potere sempre più ristretto”. E di se stesso ribadisce: “Ho conosciuto le difficoltà e la fatica si superarle, sono cresciuto e maturato”

Di
apertura1 / 21 Febbraio 2024

“La stampa mi oscura”, Soru litiga con un giornalista: interrotto il dibattito tra i candidati al Tgr Sardegna

Ruvido botta e risposta tra uno dei tre giornalisti presenti e il leader della coalizione sarda: ad innescare la querelle la scarsa visibilità che mister Tiscali contesta ad alcuni media. Lo scambio al vetriolo tra Soru ha fatto sospendere la registrazione, poi ripresa quando gli animi di sono calmati. M5S in commissione Vigilanza: “La Rai mandi in onda il video integrale”

Di
apertura / 5 Febbraio 2024

Taroccato e fatto girare un sondaggio sui candidati presidente in Sardegna: l’hacker lascia la firma, è Reset Unica

Venerdì notte sui canali whatsapp di migliaia di persone è arrivato un sondaggio, alterato rispetto all'originale nei risultati, che penalizza Renato Soru e incrementa i consensi per Alessandra Todde. Per renderlo credibile, nella copertina è stato scritto 'VERO'. Ma la disattenzione del pirata informatico incastra i responsabili. L'associazione: "Noi non c'entriamo". GUARDATE TUTTE LE FOTO CON I NUMERI ORIGINALI E MODIFICATI ALL'INTERNO DEL PEZZO

Di
cagliari / 30 Gennaio 2024

Veleni e accuse sulla campagna elettorale, Todde annuncia querele. Soru l’attacca: “La scartai a un colloquio, ora scappa”

Si alza il livello dello scontro in Sardegna in vista dell'appuntamento con le urne del 25 febbraio. La candidata dei 5 stelle, sostenuta anche da Pd e Progressisti, ad alzo zero su Soru e Truzzu sul tema dell'energia e annuncia querele per diffamazione. Il patron di Tiscali smentisce di averle mai offerto di diventare amministratore delegato di una sua azienda e la accusa di fuggire dal confronto: "Governare la Sardegna non è come guidare un'azienda con 15 dipendenti, metta da parte i falsi curricula"

Di