Porto, riapre lo storico bar della Stazione marittima di Cagliari

Conto alla rovescia per la riapertura dello storico bar del porto, chiuso da agosto e da allora meta di barboni e delinquenti: l’Authority pubblica il bando per l’affidamento della concessione

Aveva chiuso i battenti ad agosto, nel pieno della stagione turistica e crocieristica in città. Ora lo storico bar della Stazione marittima del porto di Cagliari, nel molo Sanità, riprenderà la propria attività nel cuore del centro cittadino. Nei giorni scorsi il commissario straordinario dell’Autorità portuale Roberto Isidori ha pubblicato l’avviso per affidare la nuova gestione del locale, e nei prossimi giorni verrà stilata la graduatoria. Una concessione di un anno, in attesa di capire quale sarà il futuro dello stabile ormai vuoto dopo il trasferimento degli uffici dell’Authority nel molo Dogana.

A carico del concessionario un canone annuale di oltre 10 mila euro, e una serie di adeguamenti degli spazi che dovranno essere messi a norma. Consentita l’attività di bar, e non quella di ristorante, la preparazione di panini, ma anche la vendita e somministrazione di piatti precotti. Nelle prossime settimane il bar riaprirà al pubblico, giusto il tempo di definire la graduatoria e affidare la gestione alla società vincitrice del bando. E dopo mesi di abbandono potrebbe tornare la tranquillità in una zona che ormai da troppo tempo è diventata meta di clochard e delinquenti, e spesso teatro di risse tra senzatetto. 


In questo articolo: