Cagliari, tutte le piste in centro: in bici da Is Mirrionis a piazza Repubblica

Le nuove piste a Cagliari presentate alle associazioni delle due ruote dai tecnici del Comune. Ecco tutte le novità in arrivo in città

piste ciclabili

Piste ciclabili: via alla Is Mirrionis-piazza Carmine e via Roma-piazza Repubblica. Si estende la rete delle piste ciclabili in città. Presto i nuovi lavori Nelle ultime due settimane i rappresentanti dell’associazione Ciclisti urbani Cagliati sono stati invitati dall’assessorato alla mobilità del Comune, insieme ad altri rappresentanti delle associazioni che promuovono l’uso della bicicletta, per visionare e discutere i progetti per i nuovi corridoi ciclabili per la città di Cagliari e le ramagliature (ovvero il raccordo tra le piste esistenti). “L’obiettivo”, hanno spigato i ciclisti, “è superare quella distanza che separa chi usa la bicicletta in città per andare a lavoro, a scuola, a fare la spesa e chi disegna e progetta le piste sulle quali dobbiamo pedalare.

Abbiamo partecipato a due incontri. Nel secondo (tenutosi venerdì 16 febbraio) si è parlato principalmente di tracciati senza alcun dettaglio sull’esecuzione. Abbiamo chiesto un ulteriore incontro per discutere i progetti esecutivi e condividere le soluzioni progettuali adottate. Confidiamo che la nostra richiesta venga soddisfatta. I tempi dovrebbero essere molto rapidi”

Secondo il racconto dei ciclisti, l’assessore e i tecnici hanno sposato la richiesta delle associazioni: realizzando in alcune aree della città delle apposite zone 30 (limite di velocità a 30 km orari) piuttosto che piste ciclabili dedicate si riuscirà a combinare le esigenze di ciclisti e automobilisti. Poi: i corridoi Monte Mixi e Poetto/Sant’Elia consentiranno di collegare la città con la zona Poetto in sicurezza (superando la cesura imposta dal canale, dell’asse mediano, del ponte vittorio)

Sul corridoio viale Marconi non ci sarà la pista ciclabile tra via Meucci e via San Benedetto: in compenso sono allo studio due percorsi per via Castiglione (tramite via Ferraris e via Volta) e via San Benedetto (tramite Quartiere Europeo e via Macchiavelli), e l’ingresso al corridoio Terramaini (sul tratto successivo avremo una ciclabile bidirezionale in sede propria).

Il corridoio Terramaini consentirà di collegare, tramite via Vesalio, via Flavio Gioia con via Italia e Monserrato. Il percorso sarà su ciclabile, in alcuni tratti rialzata (sul marciapiede).

Sono previsti i collegamenti: Repubblica – Sonnino, via Sonnino – via Roma (tramite via XX Settembre), via Is Mirrionis – via dei Giudicati (tramite via Campania – Via Liguria) e via Is Mirrionis – piazza del Carmine tramite viale Trieste e viale Sant’Avendrace (questa prevista in un altro progetto che riguarda la riqualificazione del rione).