L’ultimo straziante saluto di Isili a Graziano, il barista morto per infarto: funerale e lutto cittadino

Addio a Graziano Muscu, il 46enne stroncato da un infarto aveva vinto, nei mesi scorsi, la battaglia contro il Coronavirus. Isili in lutto nel giorno dell’ultimo saluto al barista: “Siamo vicini al dolore della famiglia”

Lutto cittadino oggi a Isili, un paese sconvolto dalla tragica scomparsa di Graziano Muscu, il barista 46enne stroncato, ieri mattina, da un infarto, all’interno del suo bar in Corso Vittorio Emanuele. Sposato, due figli, nei mesi scorsi aveva vinto la battaglia contro il Coronavirus, riuscendo a sconfiggere il virus che aveva colpito anche la sua famiglia. Ieri, la tragedia, che ha lasciato tutti attoniti e choccati, a partire dal sindaco Luca Pilia, che ha ricordato su Casteddu Online Graziano, “un uomo gentile e apprezzato da tutti. Insieme avevamo giocato a calcio per tanto tempo”. E oggi, giorno dei funerali, in città regna il silenzio e la commozione. L’ultimo saluto a Graziano con funerale, un’intera comunità si stringe attorno alla moglie Simona e ai due figli.
E l’amministrazione comunale ha deciso di proclamare “il lutto cittadino per l’intera giornata, in segno di rispetto e riguardo per la scomparsa di Graziano Muscu, nonchè di partecipazione, anche in forma pubblica e istituzionale, al dolore della famiglia, colpita profondamente nei sentimenti più forti”.


In questo articolo: