Luigi Di Maio: “Italiani a casa anche dopo il 3 aprile? Sicuramente non potremo dire: abbracciatevi e baciatevi”

l ministro degli Esteri ospite alla trasmissione “Otto e mezzo” su La7 di fatto anticipa la quasi certa proroga del lockdown in Italia, della chiusura e delle restrizioni in casa

Luigi Di Maio: “Italiani a casa anche dopo il 3 aprile? Sicuramente non potremo dire: abbracciatevi e baciatevi”. Il ministro degli Esteri ospite alla trasmissione “Otto e mezzo” su La7 di fatto anticipa la quasi certa proroga del lockdown in Italia, della chiusura e delle restrizioni in casa: “Ci confronteremo con i nostri esperti scientifici valutando attentamente i dati anche nei prossimi giorni, ma mancano appena sei giorni al 3 aprile e sicuramente non potremo dire agli italiani: uscite, abbracciatevi e baciatevi”. Un nuovo governo? “In nessuna parte del mondo qualcuno sta provando a buttare già un governo, l’unità nazionale si costruisce con gli atteggiamenti. Qui ho visto persino fake news sul video in Cina diffusi dal leader dell’opposizione”.


In questo articolo: