Lite tra rom alla festa di Santa Greca, i carabinieri sequestrano tirapugni e bastoni: una denuncia

Lite bloccata sul nascere alla Festa di Santa Greca a Decimomannu, i carabinieri hanno sequestrato un tirapugni e alcuni bastoni

Lite bloccata sul nascere alla Festa di Santa Greca a Decimomannu, i carabinieri hanno sequestrato un tirapugni e alcuni bastoni
I carabinieri della Compagnia di Iglesias, che in questo fine settimana sono impegnati in onore dei festeggiamenti di Santa Greca a Decimomannu, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino di etnia Rom residente a Cagliari, con precedenti penali: durante i festeggiamenti, alle 19 circa di sabato, due famiglie, entrambe rom, hanno iniziato una lite per futili motivi. La situazione ha rischiato di degenerare quando dagli insulti pronunciati reciprocamente dalle donne, si è passato all’intervento dei rispettivi mariti; prima che la vicenda diventasse più grave i militari delle Stazioni di Decimomannu e San Sperate sono intervenuti bloccando in particolare H.D., 31 anni, il più esagitato.
A seguito di perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di un tirapugni, oggetto atto ad offendere di cui è vietato il porto, pertanto posto sotto sequestro. Sono in corso ulteriori indagini su altre persone interessate dalla lite che si sono allontanate prima dell’intervento dei Carabinieri lasciando sul posto alcuni bastoni.
La festa è poi proseguita regolarmente.

In questo articolo: