L’allarme di Coldiretti: “Crollo del mercato di fiori e piante, a rischio 200mila posti di lavoro”

In questo settore del Made in Italy sono impegnate 27 mila imprese che ora si trovano in gravissime difficoltà. Crollati gli acquisti. Quasi un miliardo di piante appassite e distrutte nei vivai

Senza fiori e piante sono a rischio 200mila posti di lavoro in uno dei settori più belli e amati del Made in Italy dove sono impegnate 27 mila imprese che ora si trovano in gravissime difficoltà con il divieto di cerimonie come battesimi, matrimoni, lauree e funerali ma anche per il blocco della mobilità e la chiusura dei negozi.

Leggi su https://www.agi.it/economia/news/2020-03-26/coronavirus-coldiretti-fiori-lavoro-7852012/


In questo articolo: