Lacrime per la piccola Sveva, battuta dal cancro a 8 anni: la baby atleta commuove l’Italia

Un dramma che si è consumato purtroppo lentamente ma inesorabilmente, e che ha spezzato il sorriso di una bambina bellissima e attivissima

Lacrime per la piccola Sveva, battuta dal cancro a 8 anni: la baby atleta commuove l’Italia. Un male incurabile ha portato via a soli 8 anni una bimba straordinaria, amante del basket e benvoluta da tutti i compagni:  “In momenti come questi – scrive la sua squadra di basket di Trieste – non ci sono mai le parole adatte per esprimersi, ma solamente il silenzio, il rispetto e la vicinanza verso la famiglia”. Per un dramma che si è consumato purtroppo lentamente ma inesorabilmente, e che ha spezzato il sorriso di una bambina bellissima e attivissima. A maggio del 2018 era stata colpita da un tumore al rene, ma lo aveva combattuto con tutte le sue forze. Per lei era stato creato anche un hastag diventato virale, #iotifosveva. “Pallacanestro Trieste abbraccia con immenso affetto la famiglia Piattelli per la perdita dell’amata Sveva. A Paolo e Marta, e a tutti i familiari, l’abbraccio sentito da parte del club, della squadra, dello staff e di tutti i dipendenti e i collaboratori della società. In momenti come questi non ci sono mai le parole adatte per esprimersi, ma solamente il silenzio, il rispetto e la vicinanza verso una famiglia che, insieme alla sua piccola, ha lottato per un anno e mezzo. #iotifosveva”, lpultimo saluto di chi la amerà per sempre.


In questo articolo: