“Io, tecnico di laboratorio in un ospedale di Cagliari: abbiamo tanta paura, perchè poi torniamo dalle nostre famiglie”

Il racconto di un tecnico di laboratorio di un importante ospedale cagliaritano

Buonasera, scrivo in merito alla grave situazione sanitaria che stiamo attraversando. Sono un tecnico di laboratorio, lavoro presso un importante ospedale di Cagliari e vorrei esprimere un mio pensiero. In prima linea non ci sono soltanto i medici e gli infermieri (tanto di cappello), ecco ci siamo anche noi! Appartengo ad una categoria poco considerata, ma siamo noi ad eseguire i test e gli esami su pazienti potenzialmente positivi al Covid-19. Lavoriamo in totale sicurezza con mascherina FFP3 ed occhiali protettivi, però in questo momento storico c’è molta paura, anche perché anche noi , terminato il turno lavorativo, rientriamo a casa dalle nostre famiglie. Rivolgo un grosso in bocca al lupo a tutti i sanitari impegnati in questo periodo: “Andrà tutto bene .

(Lettera firmata)


In questo articolo: