Inaugurata la rotatoria provvisoria nell’incrocio tra Cabras e Torregrande

I lavori sono iniziati lunedì 14 giugno e ieri mattina la rotonda è stata aperta al traffico veicolare.

Inaugurata la rotatoria provvisoria nell’incrocio tra Cabras e Torregrande, all’intersezione delle strade provinciali SP1 – SP6 – SP94: in soli 14 giorni è stata realizzata l’opera.
I lavori sono iniziati lunedì 14 giugno e ieri mattina la rotonda è stata aperta al traffico veicolare.
Hanno tagliato il nastro il Sindaco Andrea Abis e il Prefetto Fabrizio Stelo,
al termine della cerimonia c’è stata la benedizione del parroco di Cabras Don Giuseppe Sanna.
“Finalmente, dopo tanti anni di risorse ferme e di incidenti talvolta gravi, questa intersezione stradale è stata messa in sicurezza e consentirà di avere il traffico verso le coste meglio regolato. Sono soddisfatto di questo primo passo, in particolar modo per i tempi record di realizzazione dell’opera, che è avvenuta in soli 15 giorni, placando di fatto tutte le polemiche strumentali create nell’ultimo periodo. Questa è la dimostrazione palese che quando si fa sistema e i progetti sono ben studiati è possibile realizzare le opere pubbliche in tempi non biblici.  Ringrazio chi ci ha dato fiducia assegnando il finanziamento allora ancora in mano all’Anas, i progettisti, l’ufficio tecnico, la ditta e tutti i lavoratori che hanno reso concreto questo importante risultato” afferma il Sindaco Andrea Abis.
“E’ un  importante traguardo per mettere subito maggiormente in sicurezza questo incrocio pericoloso. Continuiamo a lavorare assiduamente al progetto definitivo che porterà alla realizzazione dell’incrocio definitivo, della pista ciclabile di collegamento tra Cabras e Torregrande e di una seconda rotonda all’incrocio nei pressi di San Salvatore di Sinis. Sarà inoltre progettata la pista ciclabile che collegherà Cabras a San Giovanni di Sinis.
Con questi lavori abbiamo richiesto e ottenuto anche il livellamento dei pericolosi dossi che erano presenti sul ponte del canale Scolmatore e la ribitumazione dell’ultimo tratto della via Tharros”, conclude l’Assessore ai Lavori Pubblici e Viabilità Enrico Giordano.


In questo articolo: