Il virus continua a perdere colpi in Sardegna, 147 nuovi casi su 7300 tamponi e tre vittime

Il numero dei nuovi positivi continua a scendere, terapie intensive sempre più vuote dopo il boom degli ultimi giorni. 292 sardi vincono la battaglia contro il virus ed escono dall’isolamento

Il Coronavirus continua a perdere colpi in Sardegna, la quarta ondata continua, giorno dopo giorno, ad afflosciarsi sempre di più. Aumentano i test e si trovano sempre meno positivi. Nelle ultime 24 ore sono 147 i nuovi casi di contagiati dal Covid sulla base di 3035 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7.323 test. E la percentuale tra nuovi positivi e test effettuati resta ancora decisamente bassa. Buone notizie, inoltre, continuano ad arrivare dagli ospedali: i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 25 (3 in meno rispetto a ieri), e quelli ricoverati in area medica sono 227 (uno in più rispetto a ieri). In isolamento domiciliare ci sono sempre meno sardi: 5444, altri 292 hanno vinto la loro battaglia contro il virus e sono tornati alla libertà.

 

Si registrano 3 decessi: una donna di 85 anni e residente nella Provincia di Sassari, una donna di 71 anni e un uomo di 75 anni, entrambi residenti nella Provincia del Sud Sardegna.


In questo articolo: