Il sindaco Sabrina Licheri anticipa il volto delle scuole del futuro ad Assemini, ecco come saranno

“La scuola E. Carboni presenta potenzialità uniche (spazi all’aperto, una imponente hall a doppia altezza sulla quale si affacciano tutte le classi al piano terra e al piano primo) per diventare un polo di riferimento per i ragazzi, anche in orario extrascolastico”

Prosegue l’attività di riqualificazione delle scuole ad Assemini. Il sindaco Sabrina Licheri anticipa il volto delle scuole del futuro ad Assemini, ecco come saranno: “La nostra amministrazione ha investito in questi anni soldi ed energie in progetti di riqualificazione degli spazi scolastici con l’obiettivo di migliorare la qualità degli ambienti intesi come contesti d’apprendimento e luoghi di relazione. Nuove e differenti qualità sensoriali sono state introdotte attraverso il colore, l’illuminazione, l’arredo e le forme in un progetto di ricerca che analizza il rapporto tra pedagogia e architettura. Questo è anche l’obiettivo della Fondazione Reggio Children che, assieme ad Enel Cuore, ha promosso il progetto Fare Scuola in tutto il territorio nazionale coinvolgendo 60 scuole in tutta Italia: noi abbiamo aderito con la scuola primaria E. Carboni di via Asproni.
brina licheri.
Dopo il primo intervento, con il progetto “Fare Scuola” di Enel Cuore e Reggio Children, in perfetta sintonia e continuità qualche settimana fa abbiamo approvato in Giunta il progetto esecutivo per la completa riqualificazione dello spazio della hall, degli spazi all’aperto e dell’ingresso.
I lavori inizieranno come bella scuola di via Firenze nella imminente pausa estiva. L’attenzione verso le scuole continua”, spiega la prima cittadina asseminese. 


In questo articolo: