Il Pdl in piazza a Cagliari per i referendum per la “giustizia giusta”

Gazebo in piazza Costituzione

Il Pdl in piazza Costituzione per  la raccolta delle firme dei referendum sulla Giustizia Giusta, e per spiegare le motivazioni dei sei quesiti referendari promossi dai Radicali. L’obiettivo é raccogliere 500 mila firme.
La responsabilità dei magistrati, la custodia cautelare, alcuni dei temi su cui i cittadini vengono chiamati a dire la loro. Ma anche ergastolo, magistrati fuori ruolo e separazione carriere.
“In un momento in cui la politica non riesce a dare delle risposte – spiega Stefano Schirru, coordinatore cittadino del comune Pdl e consigliere comunale – i cittadini vengono chiamati a prendere decisioni importanti”.
Presenti anche i ragazzi del coordinamento cittadino del Pdl. “É necessaria – dice Marco Scano –  una riforma organica della giustizia, e contribuisce a mettere al passo l’Italia con gli altri paesi europei. Penso soprattutto alla custodia cautelare, di cui si abusa e che invece dovrebbe essere riservata a reati di maggiore allarme sociale”.


In questo articolo: