Hong Kong, studenti sotto assedio, ma in mille resistono

Alcuni ragazzi provano a uscire dal campus circondato dalla polizia e vengono arrestati. Altri si sono fatti calare appesi a una corda

L’assedio della polizia di Hong Kong al PolyU, il Politecnico diventato la roccaforte di circa 1.000 manifestanti, non accenna ad allentarsi. Dopo un braccio di ferro andato avanti per tutta la notte, alcuni studenti hanno provato ad uscire dal campus ma la polizia li ha arrestati o ha lanciato lacrimogeni e i proiettili di gomma contro di loro. Decine, invece, qualche ora più tardi si sono fatti calare appesi a una corda da un ponte al di sotto del quale vi erano motociclisti in attesa di portarli via.

Continua a leggere su https://www.agi.it/estero/assedio_studenti_universita_hong_kong-6576874/news/2019-11-18/


In questo articolo: