Genitori e figli positivi a San Gavino Monreale, 40 bimbi e dieci professori finiscono in quarantena

Il virus entra nella scuola primaria di via Caddeo. I piccoli, uno in terza e l’altro in quinta, hanno scoperto solo oggi la positività. Scatta la lunga attesa dei tamponi per decine di alunni e docenti, l’amarezza della dirigente scolastica: “Non avevamo mai chiuso nessuna classe per Covid”

Due bimbi positivi, uno che frequenta la classe terza e l’altro la classe quinta dell’istituto primario Eleonora d’Arborea di San Gavino Monreale, e dieci prof e quaranta studenti a casa, in quarantena. Il virus è entrato ufficialmente nel plesso di via Caddeo. I piccoli hanno saputo della positività al Covid oggi, l’Ats ha comunicato infatti l’esito dei tamponi. I genitori dei piccoli sono risultati positivi, forse già da qualche giorno. Da oggi e sino al ventidue settembre dieci professori dovranno stare in quarantena, la data della possibile “liberazione” dei piccoli è invece fissata per il prossimo ventinove settembre. L’Ats contatterà le famiglie per sottoporre gli alunni al tampone molecolare.
La dirigente scolastica Susanna Onnis ha firmato il provvedimento di sospensione delle attività didattiche nelle due classi: “Non avevamo mai chiuso la scuola o una singola classe sin dall’inizio della pandemia”, spiega la dirigente a Casteddu Online. La beffa è arrivata a oltre un anno e mezzo di distanza. La Onnis ha già avvisato il sindaco Carlo Tomasi.


In questo articolo: